Genitori e Figli Felici, utopia o realtà?

 

Genitori e Figli Felici è un progetto che nasce dalla mia esperienza di mamma e coach e vuole accompagnare i genitori a sviluppare maggiore consapevolezza su se stessi, sulle relazioni con i figli, con il partner, sull’impatto che la qualità delle loro relazioni possono avere nel contribuire a creare la realtà che desiderano.

Ho scelto di chiamare questo progetto Genitori e Figli Felici perché in base alla mia esperienza, nel sistema famiglia, la felicità dei figli non può prescindere dalla capacità dei genitori di essere felici.

Ma felici per che cosa?

Già! Gran bella domanda.

L’educazione che la maggior parte di noi ha ricevuto è di cercare il nostro benessere e la nostra felicità nel successo, nella famiglia, nell’amore dei e per i figli, nel lavoro, nel denaro, nella salute, nelle amicizie e così via…

Oggi però esistono le conoscenze scientifiche, psichiche, filosofiche, spirituali e metodologiche per essere gli autori e i protagonisti della propria felicità. Possiamo educare il nostro corpo a secernere i giusti ormoni, a generare emozioni superiori come amore, pace, serenità, a curare la qualità dei nostri pensieri e delle nostre relazioni. Mentre noi impariamo a fare tutto questo possiamo trasmettere queste capacità anche ai nostri figli.

In questo momento ci sono le condizioni per “risvegliarci“, prendere consapevolezza di noi stessi e della nostra responsabilità per manifestare un nuovo modo di essere per noi e per i nostri figli.

Ma dove lo trovo il tempo?

So benissimo che la vita di tutti noi è frenetica, complessa, imprevedibile e lo è ancora di più quando siamo genitori. Lo sperimento ogni giorno pure io ma ti assicuro però che una volta acquisite le conoscenze e gli strumenti per vivere da protagonisti questa profonda trasformazione di coscienza che si sta avvertendo sia a livello personale, sia collettivo, tutto poi sarà più semplice e leggero.

In concreto cosa posso fare?

Gli strumenti proposti nel progetto Genitori e Figli Felici ti aiuteranno a sviluppare competenza e consapevolezza su due diversi livelli rispondendo così a queste due domande:

  1. Che cosa posso fare di diverso dentro di me?
  2. Che cosa posso fare di diverso con mio figlio?

Il lavoro sul primo livello deve sempre anticipare quello sul secondo quindi come primissima cosa puoi iniziare a farti queste domande:

  • quando sono con i miei figli, quale emozione è predominante?
  • con che frequenza perdo il controllo?
  • che cosa mi fa perdere il controllo?
  • cosa significa per me disciplina?
  • i miei figli sono sereni?
  • com’è la nostra comunicazione?

La seconda cosa che puoi fare è osservare, senza giudicare, quello che vedoi. Qui potrebbe esserti utile l’esercizio con il respiro che propongo nel Modulo #2 del corso gratuito “Come gestire l’aggressività di tuo figlio e mantenere la calma“.

Prendere coscienza di come stai e di cosa accade in torno a te è un attitudine che ti permette di fare la terza cosa importante: scegliere e decidere prendendoti la piena responsabilità della tua vita.

E infine occorre che tu sia aperto a nuove conoscenze, idee, comportamenti, abitudini, in altre parole scegliere di metterti in discussione.

Se sei arrivato a leggere fin qui e ritieni di voler fare qualcosa Genitori e Figli Felici ti accompagnerà in questo bellissimo viaggio.

Genitori e Figli Felici, utopia o realtà?

Quello che può sembrare solo un sogno utopico può diventare realtà. Essere Genitori e Figli Felici è possibile se ci prendiamo la piena responsabilità del nostro vivere. Alcuni strumenti molto concreti li trovi nel mio video corso gratisCome gestire l’aggressività di tuo figlio e mantenere la calma“. In questo corso vedremo insieme quali sono i 3 passi da compiere per:

  • governare il caos,
  • creare le condizioni per un approccio alla disciplina a bassa conflittualità,
  • favorire la collaborazione e lo sviluppo di tuo figlio,
  • ritrovare la tranquillità.

Ti suggerisco di scaricarlo e provare, siamo solo noi i protagonisti del nostro cambiamento.

2 commenti

  1. Elisa

    4 mesi fa  

    Credo che a volte uno si faccia prendere dai mille impegni della giornata trascurando la felicità propria e dei bambini, innevervosendosi troppo e finendo per arrabbiarsi più facilmente…


    • Piccini Stefania

      4 mesi fa  

      È vero Elisa, molte volte lasciamo che la vita ci attraversi senza essere noi ad attraversare lei con scelte consapevoli. La cosa bella è che siamo sempre in tempo per cambiare ?. Buona vita!


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco