Per crescere bene ho bisogno della tua fiducia

Ti fidi di me?

Quando tuo figlio si affaccia all’adolescenza sente ancora più forte il desiderio di ricevere FIDUCIA dagli adulti e da te per primo.

Nello spiccare il volo e separarsi da te ha bisogno di imparare a fare affidamento su se stesso, sulle sue intuizioni, sulla capacità di fare la scelta migliore ma come può imparare a fidarsi di se stesso se tu per primo non gli dai fiducia?

La sfiducia si insinua in tante piccole cose quando:

  • invece di chiedergli cosa farebbe, gli dici tu cosa deve fare
  • ti intrometti nei suoi problemi senza essere stato interpellato
  • lo accusi prima di aver verificato
  • lo giudichi ingabbiandolo in una etichetta (“disordinato”, “irresponsabile”, “distratto”, “chiacchierone”…..)
  • affronti i problemi come se fossero senza soluzione
  • …..(e tante altre ce ne sono)

Con l’adolescenza, il tempo in cui tuo figlio chiede il permesso è finito. Ora, più o meno apertamente a seconda del modo in cui lo hai educato, farà esattamente ciò che vuole. A questo punto dovrai toglierti ogni illusione di poter controllare la sua vita. Se la relazione si è deteriorata, il solo modo per accedere a lui è ricostruendo il legame perduto.

Tuo figlio “ti chiuderà la porta in faccia” se non rispetti il suo bisogno di privacy e di spazio. Farà finta di non sentire i tuoi saggi consigli, se riterrà che stai oltrepassando i suoi confini. Smetterà di rivolgersi a te con i suoi problemi se non farà altro che ricevere raccomandazioni e mancanza di fiducia.

Diventa quindi importante che comprenda, senza ombra di dubbio, che non vuoi imporre i tuoi piani. Si avvicinerà per sedersi accanto a te solo quando sentirà che riponi una fiducia incondizionata nella sua capacità di gestire la vita.

Durante questo periodo della sua vita, fidarti diventa la tua forma di disciplina spirituale.

Paradossalmente, proprio quando avrai imparato a padroneggiare i confini del tuo influsso nella vita di tuo figlio, scoprirai di avere un grande ascendente positivo su di lui.

Vuoi allenare un po’ la “fiducia” in tuo figlio?

  • Prendi un quadernino, scrivere a mano fa bene al cervello :)!
  • Quando la mattina ti svegli indossa gli occhiali della “fiducia” e osserva quando durante il giorno tuo figlio ti dimostra che puoi fidarti. Non devi ancora fidarti, no, mi raccomando!! eheheh. Osservalo come tu fossi una telecamera.
  • La sera segna nel tuo quaderno cosa hai osservato.
  • Dopo una settimana rileggi ciò che hai scritto e rilassati, sorridi, stai nella pace. Se fai spazio alla fiducia, lei si manifesterà.
  • Ora scegli: “Ti fidi di me?”

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco