La felicità non vuole regole

Troppe volte sento le persone intorno a me dire: “Sarei felice se mio figlio mi ascoltasse”, “sarei felice se tutto questo finisse”, “sarei felice se potessi fare il mio viaggio in India”, “SAREI FELICE SE….”

Mettiamo tante condizioni, tante regole alla nostra felicità: “se accade questo, io sarò felice”

Nooooo non funziona così!

Tu puoi essere felice anche se non accade nulla di tutto quello che hai immaginato, sognato, pensato. La felicità generata da ciò che accade fuori di te è sempre una felicità “aleatoria”, “insoddisfacente”. È una felicità che ti riempie per pochi minuti e poi ti spinge a cercare di più. Più amore, più attenzione, più tempo, più divertimento, più cibo, più oggetti, più informazioni, più conoscenza, più, più, più…. Senza mai sentirti veramente soddisfatto.

La vera felicità è in quell’attimo in cui fermi il farneticare della tua mente e senti cosa c’è davvero qui, ora. La vera felicità è quando ti connetti con il tuo vero Sè e da li osservi i tuoi pensieri, le tue emozioni, le tue relazioni, la tua vita.

Quando fai questo smetti di lottare contro quello che c’è nella tua vita. Fare questo non significa diventare passivo o vittima ma agire per accogliere consapevolmente ciò che stiamo vivendo affinché questo processo ti faccia ritrovare chi sei veramente, il tuo vero Sè, la tua anima.

Facciamo una prova?

Tuo figlio non ti ascolta? 

Ok, smetti di lottare contro questa cosa. Spengi per un attimo la mente che analizza e giudica. Accogli questo evento, osservalo con amore perché è lì per dire qualcosa a te, proprio a te!

Respira profondamente, prenditi cura di ciò che senti con quell’amore incondizionato che ogni madre/padre prova per il suo piccino quando lo stringe tra le sue braccia. Respira immaginando di inviare amore a ciò che è emerso. Ringrazia questo evento e senti come stai. 

Come stai?

Puoi trovare la tua felicità anche se non accade quello che avevi deciso dovesse accadere?

Einstein diceva: “La mente che genera il problema non è la mente che trova la soluzione” ed è proprio così. Molte volte siamo così tanto dentro i nostri problemi che non riusciamo ad avere una prospettiva sufficientemente ampia da poter vedere quello che in quel momento è invisibile ai nostri occhi ma è già li.

Questo è quello che avviene in una sessione di coaching: arrivi con un problema ed esci con un vissuto diverso di quel problema. Esci con la capacità di creare nuove visioni e quindi nuove emozioni. Ti riconnetti con la Felicità quella che è già in te.

Scrivi qui sotto la tua esperienza! ti aspetto

Con Amore,

Stefania

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco