Cosa possono fare i genitori nei momenti difficili?

Quando ci troviamo in una situazione di crisi tutti noi vorremmo poter ricorrere ad una bella soluzione da applicare. Una ricetta valida per qualsiasi occasione però non esiste.

Media e pubblicità hanno indotto tutti noi a pensare che per ogni problema ci sia la fuori una soluzione già pronta: hai mal di schiena? hai problemi a dormire? ti senti stanco? vuoi avere successo? tuo figlio non ti ascolta?

Ci siamo illusi che possa esserci una soluzione esterna a noi, al nostro vissuto, alle nostre esperienze, all’evento che possa trasformare la situazione.

Ma non esistono soluzioni preconfezionate che si possono adattare a tutte le situazioni. Non esiste nessun professionista che disponga di una simile ricetta.

I fattori che portano ad una crisi sono estremamente personali. Si tratta quindi di scoprire volta per volta, per ogni coppia, per ogni famiglia che cosa provano gli adulti e i figli e che cosa questi ultimi cercano di comunicare.

Ogni famiglia è una costellazione a se stante, con le sue regole, con le sue leggi e compito del consulente è rendere visibile ciò che in quel momento ai genitori non lo è.

I figli con il loro comportamento segnalano problemi e squilibri della vita in comune. Fanno da specchio a tutta la famiglia e se impariamo ad interpretare i loro messaggi invece di giudicare i comportamenti come “sconvenienti” o “maleducati” possiamo fare due grandi cose:

  • generare armonia all’interno della vita familiare
  • rinforzare la fiducia in noi stessi
  • educare i figli alla responsabilità, alla fiducia e alla cooperazione

Vuoi crescere dei sudditi passivi e ubbidienti? o vuoi che i tuoi figli diventino delle persone consapevoli del proprio valore e capaci di essere autonomi e competenti?

Nel secondo caso i figli hanno bisogno di genitori disposti a crescere con loro. Genitori che sbagliano tutti i giorni e non ambiscono ad essere perfetti. Genitori che si rilassano e che hanno la forza di dire Sì e No consapevoli.

Questi genitori sanno che i figli non sono una loro proprietà ma un regalo della vita e sanno che i figli non devono necessariamente diventare uguali a loro. Genitori che nel tempo hanno maturato fiducia in se stessi e nei propri figli.

Ti auguro proprio di sviluppare questa consapevolezza, il mondo ne ha bisogno.

La tua coach,

Stefania

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco